Ti sarà sicuramente capitato durante la tua giornata di essere sommerso di task ed informazioni a cui far fronte. Che ci piaccia o no i social media fanno ormai completamente parte della nostra quotidianità.


Chi per lavoro, chi per semplice informazione o curiosità è costretto a confrontarsi con queste piattaforme giornalmente.

Non mi ritengo un grande amante dei social media, nonostante siano ormai parte attiva del mio lavoro.


Per coloro che, al mio stesso modo, sono sommersi da questa realtà in ambito lavorativo, l’organizzazione su queste piattaforme rappresenta un punto nevralgico.  L’organizzazione è difatti alla base di una maggiore produttività e completezza nel nostro lavoro.


Come poter sopravvivere quindi al torrente quotidiano di news a cui siamo sottoposti? Come è possibile districarsi tra un social e l’altro senza affogare?

La risposta si chiama: SOCIAL MEDIA MANAGEMENT TOOL.


Se sei un social media manager o lavori con i social media quotidianamente continua a leggere.

Se sei una persona che vuole avere tutti i propri social sotto controllo


Non usi social, non ti interessa come topic.. continua a leggere comunque potresti aiutare un amico  probabilmente con quello che stai per apprendere 😉


Ho deciso di stilare un super confronto tra i migliori social media management tool di questo 2018 per aiutarti a migliorare produttività, time management e controllo sui nostri amati social network.


Prima di continuare con la lettura di questo articolo, vorrei solo chiederti un piccolissimo favore.  Se pensi che questo argomento possa interessare ad uno dei tuoi amici non esitare a condividerlo. Sarebbe un super help che riceverai da parte tua per aver scritto questo confronto di oltre 2000 parole.

 

Pss.. questo post fa parte di una mega super guida hand crafted by us al termine della quale ti sarà possibile possedere una solida presenza online! La guida infatti parte dalla selezione dell’hosting, alla creazione del blog, all’installazione di tutti i tools essenziali per partire alla grande, in ottica GROWTH!  Scopri la nostra GUIDA!

P.s.  Se non hai mai sentito parlare di growth hacking e vorresti scoprire cosa è e quali sono i segreti di questa di disciplina, allora sentiti libero di scaricare il nostro ebook totalmente gratuito, scritto appunto per chi si affaccia su questo mondo
Scarica qui l’ebook

 

A COSA SERVE UN SOCIAL MEDIA MANAGEMENT TOOL

Pronto ad iniziare questo super confronto?

Probabilmente gia` saprai cosa e` un social media management tool.

Ma se sei nuovo in questo mondo no problem! Lascia che te lo spieghi in pochissime righe:

Un social media management tool è una piattaforma che ti permette di gestire uno o più account social nello stesso momento, dandoti la possibilità di avere un’ampia panoramica sulle diversi piattaforme che gestisci e che normalmente non potresti avere.

Come probabilmente ben sai, avere una social media presence ben costruita per il proprio business e` oramai un MUST.
I social media ci permettono di avere un reach che probabilmente offline non riusciremo mai a raggiungere.

Cosa realmente possiamo fare con questi tools che normalmente non possiamo fare con la gestione individuale delle piattaforme?



PRINCIPALMENTE individuo in 3 benefit i vantaggi che ne derivano:

  • gestione efficace di profili multipli nei nostri social network (+ time management)
  • schedulare campagne anche in nostra assenza (+ task management)
  • tenere traccia di specifiche keywords (+ awareness della nostra campagna e del brand)



Per questa review ho scelto 5 social media management tool testati  tra il 2017 e il 2018 che personalmente ritengo tra le migliori del mercato: Agorapulse, Buffer, Hootsuite, Sendible, Sprout social.

Il confronto si basa su una reale analisi della piattaforma, mettendone in luce pregi e difetti per ognuna a seconda delle features a disposizione. La comparison è strutturata con una piccolo intro della piattaforma e a seguire pro e contro individuati. Preannuncio che sarai tu alla fine del confronto ad individuare quella che sarà più adatta alle tue esigenze, in base al lavoro che ti troverai ad affrontare ed anche alla disponibilità economica, grandezza del team ecc…



PRONTO? Partiamo subito..


Agorapulse

Social media mangement tool


E` un social media management tool graficamente attraente per Facebook,Twitter ed Instagram, Google +, LinkedIn , YouTube. Agorapulse gode di un ottimo set up process che ci guiderà passo dopo passo nell’impostare al meglio la piattaforma per il nostro utilizzo.
Ogni social media avrà la sua dashboard con il riassunto delle statistiche più importanti. Il punto di forza di questo social media management tool e` proprio quello di avere una divisione a scompartamenti dei nostri canali social; questo eviterà di creare confusione tra le diverse piattaforme.
Il suo punto di forza per alcuni però può rappresentare la sua più grande debolezza.
Agorapulse e` talmente diviso per compartimenti in base al social che utilizziamo che non ci permette di postare lo stesso post contemporaneamente su diverse piattaforme.
Questo chiaramente e` un grand down side dal punto di vista del nostro time management.


PRO

-Facile comprensione sin dall’inizio
-Report semplici e dettagliati
-Possibilità di assegnare task ai propri team members
-Utilissima calendar view per vedere la diffusione dei nostri contenuti


CONTRO
-Postare solo una piattaforma alla volta
-No free account
-No URL shortening


PRICING

 

Agora pulse

 

 

 


BUFFER

Buffer

Buffer è famosissimo per la sua semplicità di utilizzo.

Appena provato, non ho potuto che confermare la veridicità di tale attribuzione.

Sul piano visual appare completamente diverso da Hootsuite; risulta immediato all’occhio dell’utente che Buffer sia stato pensato principalmente per un altro scopo:  essere un potentissimo tool di schedulazione di contenuti.

Aspetto maggiormente evidenziato dalla possibilità di usare Pablo, feature aggiuntiva di Buffer, che ti permette di creare una grafica unica per far risaltare e customizzare maggiormente i tuoi post.

In estrema sintesi, Buffer ci offre immediatezza di utilizzo e una calendarizzazione dei contenuti al meglio.

Sul piano dell’analytics Buffer non brilla come Hootsuite; possiede infatti, semplici, anche se utili, analytics con cui fare tracking di retweets, mentions e like.

Punto a favore per le analytics di Buffer è la possibilità di usare short URL con bit.ly che possono essere facilmente poi utilizzati per tracking.


PRO
-Calendarizzazione dei contenuti impeccabile;

-Browser extension, mobile apps, e ottima integrazione di Buffer con Feedly e WordPress.
-App ottima

-Free plam
-Multipost
-URL shortering service disponibile

 

CONTRO

-Scarna analytics feature;
-Nessun possibilita` di interagire con utenti

-Interfaccia eccessivamente semplicistica se paragonata ad Hootsuite.

 

PRICING

 

Buffer

 

 

Hootsuite
Hootsuite

Uno dei primissimi social media management tools apparsi in rete, riesce tutt’oggi ad essere competitivo ed innovativo allo stesso tempo.

Il super punto di forza di questo tool è: ampia overview sul vostro panorama social.

La dashboard completamente personalizzabile a un ottimo impatto visivo rendendovi la gestione delle vostre piattaforme social facile ed intuitiva.

Possiamo, infatti, scegliere i social media che vogliamo visualizzare e il tipo di flusso che vogliamo ricevere: news, feeds, messaggi, mentions ecc.

Hootsuite ci da la possibilità di gestire tutte le più famose socialmedia plaform: Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn, Google +, YouTube e si integra con Facebook Ads e Google analytics

Hootsuite vanta un solidissimo free plan con tantissime opzioni che permettono all’utente di essere operativo ed efficace sui propri social senza pagare un solo centesimo.

 

PRO
-Free plan solido
-Possibilità di partecipare alla Hootsuite University
-Efficiente team di supporto
-Integrazione con Facebook Ads e Google Analytics
-Super extensive dashboard
-Ottima versione mobile

 

CONTRO

-La sezione analytics di questa piattaforma è molto costosa;

-Obbligo di uso dei loro short URL non integrabili con terze parti URL;
-Dashboard può risultare leggermente confusionaria inzialmente

 

PRICING

 

 

 

 

Sendible

 

Sendible

Sendible è un social media management tool con fortissime funzioni di CRM. Questo lo rende leggermente diverso rispetto ai suoi competitors.

La gestione analytics e` ben trattata su Sendible, infatti i reports sono graficamente  chiari e leggibili, con le statistiche più importanti in rilievo.

E’ possibile sincronizzare Sendible con i seguenti social: Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIn, Pinterest, YouTube, Flickr, WordPress, Google Analytics* (*feature a pagamento)

 

PRO
-Ottime funzioni di CRM

-Integrazione con Dropbox e Google Drive

-Eccellente app mobile

-Integrazione con RSS del proprio sito

 

CONTRO
-Carta di credito necessaria anche per il free trial..

-Prezzo più alto rispetto ai suopi concorrenti

 

PRICING

 

Sendible Pricing

 

 

Sprout social


Sprout social

Sprout social, a differenza delle altre platform analizzate, si caratterizza per omnicomprensività che ci consente di calendarizzare post, pubblicarli, analizzarli e relazionarci con il nostro audience.

Il software viene rilasciato in prova gratuita per 30 giorni, terminati i quali saremo costretti a passare al piano a pagamento al costo di 99 $ al mese, se vogliamo continuare ad utilizzarlo

Sprout social ha tanto da offrire e, sicuramente, la cifra che andrete a pagare con il piano deluxe sarà ben ripagata se avete diversi multipli account da seguire.

Uno dei punti di forza di questo management tool e` lo smart inbox. Si tratta di una mail box che racchiude tutta la posta dei vostra social in un solo posto.

Questo vi consente di avere tutto sotto controllo senza dover fare zapping da una piattaforma all’altra per controllare la posta in entrata.

Sprout social è di facile utilizzo; la tab message vi mostrerà menzioni e tweet scelti mentre la feed tab vi permetterà di accedere alle diverse piattaforme social in un solo colpo.

Atro punto di forza di questa piattaforma è la possibilità di analizzare accuratamente i vostri post, attraverso la funzione Viral Post.

Con questa feature sarà possibile visualizzare la maniera con cui il vostro pubblico si relaziona a voi traendo così utilissimi suggerimenti su quali possano essere le migliori tempistiche per pubblicare i vostri post.

Infine, la discovery tab vi permetterà di seguire i vostri nuovi follower a stretto contatto con chi analizza i vostri contenuti.

Altro punto di forza di Sprout Social, che lo differenzia dagli altri tools e giustifica il suo prezzo, è l’inclusione di un CRM tool che vi permette di tracciare tutte le interazioni con i vari users e ottenere in questo modo un approccio più accurato e personalizzato in tempo reale.

La parte analytics di Sprout social è ben curata e infarcita di tutte le informazioni necessarie per poter utilizzare le statistiche che la piattaforma compila in modo da pianificare strategie vincenti sui nostri social.


PRO

-Assegnare e tracciare task per i propri mebri del team
-Comparare diveersi profili e datiu tra iu deiversi social meia reports
-App mobile super intuitiva
-Possibilita di usare bitly account per il nopstro url tracking

 

CONTRO
-Prezzo
-Impossibilità di pubblicare su FB e LinkedIn gruppi.
-Nessuna possibilta di monitorare parole chiave o tranding topic

 

PRICING

 

sprout social


CONCLUSIONE

La domanda che ora vi starete ponendo probabilmente sarà: ok, e ora quale scelgo?

Purtroppo non posso esattamente indicarti qual’e` il social media management tool più adatto al  tuo progetto..

Posso sicuramente dirti che se vuoi investire poco in questi tools, o sei alle prime armi sicuramente la tua scelta dovrà ricadere tra Buffer o Hootusite che offrono un solidissimo free plan.

Il loro piano free comprende la maggior parte delle feature necessarie per poter svolgere le attività più importanti sui social.

Se però stai pensando questi tools più in ottica aziendale o sei un marketer con un corposo portafoglio clienti, allora sicuramente vi potete muovere su scelte più costose ed articolate come Sprout Social.

L’integrazione del CRM tool al suo interno, unita alle avanzate capacità analytics, vi permetterà di gestire le vostre piattaforme social al meglio, trovando risposte più personalizzate per i vostri users.

 

Hai ancora dei dubbi? oppure vorresti che proporci un nuovo social media management tool da analizzare? Faccelo sapere nei commenti… 😉

 

Un abbraccio dai tuoi ingegnosi Growth Hackers di quartiere…

 

pss.. Hai gia` sentito parlare del Growth Club? stiamo costruendo la community più grande d’Italia sul Growth Hacking! Ti aspettiamo!